IL C.R.A. VENETO AGLI ARBITRI: PER VEDERE DOVETE CORRERE

  • 21 Nov 2018

Nell’ultima R.T.O. tenutasi lunedì 12 novembre scorso la Sezione Aldo Frezza ha ricevuto la visita da parte del Comitato Regionale Arbitri del Veneto con la presenza del Presidente Dino Tommasi, del Vice-Presidente Luca Segna e del Componente Alessandro Caso.



Prima di iniziare la R.T.O. in Sala Giacomo Borgo la delegazione ospite ha voluto riunirsi con il Consiglio Direttivo di Aia Schio per un confronto diretto sull’andamento generale della stagione in corso.
Ad inizio R.T.O., prima di cedere la parola agli ospiti, il Presidente Michele Dalla Vecchia ha rivolto ai propri associati alcune importanti comunicazioni.
Il Presidente di AIA Schio ha iniziato il suo intervento condividendo la gioia per il momento indimenticabile vissuto domenica 11 novembre scorso dal nostro Daniele Orsato che con la direzione della gara tra Chievo e Bologna ha tagliato lo storico traguardo delle 200 gare in Serie A. Un momento da assaporare e conservare negli annali della nostra Sezione che non poteva mancare all’appuntamento: una nutrita delegazione della “Aldo Frezza” si è recata infatti (come fece in quel 17 dicembre del 2006 nella sua prima gara in Serie A) ad assistere alla partita e a festeggiare il nostro alfiere assieme alla sua famiglia. Una giornata dedicata al nostro alfiere che non finiremo mai di ringraziare per l’esempio che sa dare.

Il Presidente Michele Dalla Vecchia ha proseguito poi rinnovando l’invito agli associati a partecipare con costanza alle R.T.O. e agli incontri tecnici di quest’anno, ha ricordato il corso arbitri in svolgimento (alle cui lezioni possono partecipare tutti coloro che desiderano ripassare il regolamento) ed ha annunciato alcuni possibili futuri ospiti della nostra Sezione in forza alla CAN A.

Dopo questa introduzione il Presidente Dalla Vecchia ha presentato gli ospiti del C.R.A. Veneto introducendo il Presidente Dino Tommasi, ringraziandolo e sottolineando la fortuna degli arbitri veneti nell’“avere un Presidente che ci mette anima e cuore”. “Grati a Lui e alla sua Squadra” ha proseguito “per il grandissimo lavoro tecnico e associativo che stanno portando avanti” in sintonia piena con il pensiero del Consiglio Direttivo della nostra Sezione.

Il Presidente Tommasi ha iniziato il suo intervento spronando tutti a dare il massimo: “i risultati si ottengono solo con il sacrificio” citando sovente l’esempio di Daniele che con la sua determinazione è arrivato ad essere tra i migliori al mondo.

“E’ la vostra forza mentale che fa la differenza” ha proseguito: “impegno, volontà, senza fatica non si arriva da nessuna parte”.

Il Presidente Dino Tommasi, il suo Vice Luca Segna e il componente Alessandro Caso, con i loro interventi, hanno voluto rinnovare le motivazioni degli arbitri presenti. Sono stati mostrati e analizzati alcuni spezzoni di gare a livello regionale dirette da arbitri C.R.A. chiedendo riscontro degli episodi ai più giovani . Alcuni importanti consigli, anche e soprattutto, sullo spostamento nel terreno di gioco e poi: “divertitevi … ma allenatevi!”, “per vedere dovete correre”. “L’arbitraggio è: atteggiamento, mentalità, forza di volontà, allenamento e fame! Fate un buon campionato ragazzi!” ha concluso Tommasi.

Prima dei saluti finali e della classica cena di fine riunione il Presidente Michele Dalla Vecchia ha concluso la riunione consegnando nelle mani del Presidente regionale Dino Tommasi a nome di tutta la Sezione un piccolo presente in ringraziamento per questa visita.