R.T.O. DI LUNEDÌ 22 OTTOBRE: LA REGOLA 12 DI DANIELE ORSATO

Lunedì sera, in Sala Giacomo Borgo in Sezione, si è tenuta la 3ª R.T.O. di quest’anno sullo studio del Regolamento.


Ad inizio serata, prima di cedere la parola a Daniele, il Presidente Michele Dalla Vecchia ha dato alcune importanti comunicazioni di carattere tecnico/associativo ai presenti.

  • GESTIONE RAPPORTINO DI FINE GARA E FOGLIETTI SOSTITUZIONI (SOLO PER LE CATEGORIE JUNIORES PROVINCIALI E REGIONALI, 3ª CATEGORIA E 2ª CATEGORIA). L’arbitro dovrà fare sempre richiesta alla Società Ospitante del rapportino di fine gara che va compilato in tutte le sue parti, sottoscritto e consegnato in copia alle Società, essendo poi allegato obbligatorio al rapporto di gara. Si precisa e si ripete che il foglietto di sostituzione viene consegnato all’arbitro dal calciatore subentrante (l’assenza del foglietto non preclude il perfezionamento della sostituzione). Nel caso in cui il rapportino di fine gara (dopo esplicita richiesta) non sia consegnato all’arbitro e/o le sostituzioni non siano effettuate con i foglietti previsti È OBBLIGATORIO fare menzione di ciò nel rapporto di gara.
  • Si invita a frequentare la sezione, partecipando alle R.T.O., al fine di rendere il comportamento degli arbitri in campo il più uniforme possibile.
  • Si ricorda l’obbligo di contattare immediatamente il Presidente qualora si verifichino problematiche rilevanti o incidenti prima, durante e dopo le partite.
  • Si registrano ancora rapporti di gara pervenuti in ritardo al Giudice Sportivo: ciò non è ammissibile. Si ricorda che il rapporto di gara va trasmesso obbligatoriamente anche, per conoscenza, all’indirizzo mail sezionale: refertiarbitrali.aiaschio@gmail.com.
  • Si chiede di porre maggiore attenzione sulla correttezza di quanto riportato nel rapporto di gara al fine di evitare errori gravi che comportano la chiamata da parte del Giudice Sportivo.
  • Venerdi 26 Ottobre: inizio del nuovo corso arbitri (vedasi calendario alla pagina corso arbitri). L’invito a partecipare è aperto a tutti ed è occasione per ripassare il Regolamento.
  • Nella giornata del 1 Novembre prossimo è previsto il recupero di alcune gare degli Juniores.
  • Per gli Osservatori: il 17 Novembre prossimo è stato organizzato dal C.R.A. Veneto l’O.A. Day.
  • Il Presidente Onorario di AIA Schio Antonio Spillare si è reso disponibile per visionature non ufficiali agli arbitri OTS al fine di dare consigli utili mettendo la propria esperienza al servizio dei più giovani.

Dopo le comunicazioni del Presidente, Daniele Orsato ha catalizzato l’attenzione con la sua spiegazione della Regola 12 – Falli e scorrettezze.

Senza ausilio di video e altri supporti informatici il nostro Daniele ha preferito parlare ‘a braccio’ direttamente alla testa dei presenti, comunicando quali sono per lui i fondamenti di questa regola e i concetti base che lui ritiene davvero i più importanti e i più utili per l’applicazione sul terreno di gioco a partire dalle categorie in cui operano gli arbitri dell’O.T.S..

“Tutti devono aspirare al miglior risultato!” “Bisogna avere voglia di arrivare in Serie A” ha affermato Daniele.

Aspetti correlati alla regola quali la valutazione delle diverse tipologie di falli, il posizionamento, la vicinanza all’azione, la prevenzione, l’efficacia dei provvedimenti disciplinari, sono solo alcuni degli argomenti che hanno permesso a Daniele un’analisi completa, a 360°, utile alla prestazione arbitrale.

“Vogliamo vedere arbitri che decidono!” ha sottolineato Daniele.

Una serata che è stata un’autentica iniezione di tecnica e di motivazione per tutti gli arbitri di Schio grazie a Daniele e alla sua passione per la propria sezione di appartenenza che lo festeggerà a breve per il traguardo storico della sua 200ª gara in Serie A.

Prima dei saluti finali il Presidente Michele Dalla Vecchia assieme e Daniele hanno consegnato a Marco Torresendi l’attestato per il suo 25° anno di appartenenza all’A.I.A..