PREMI SEZIONALI


Premio interregionale “Le Tre Valli”

T.B.A.

Premio istituito per ricordare i primi dieci anni della Sezione. Denominato “Le Tre Valli: Agno-Leogra-Astico” per evidenziare i luoghi da cui provengono gli arbitri della Sezione di Schio.
Viene assegnato ogni due anni ad un arbitro o ad un assistente arbitrale del Triveneto operante a disposizione di organi tecnici nazionali, che abbia dimostrato di possedere la tempra, il carattere e il carisma per rappresentare un punto di riferimento per i colleghi più giovani e, ogni due anni, ad un dirigente che abbia valorizzato, con il suo impegno, dedizione e sacrificio, la funzione arbitrale.


Premio regonale “Giacomo Borgo”

T.B.A.

Il premio, istituito nel 2003 per volontà del Consiglio Direttivo Sezionale in memoria dell’indimenticabile Vicepresidente Sezionale Giacomo Borgo, convinto sostenitore e promotore del Calcio a 5, viene assegnato annualmente ad un Osservatore Arbitrale operante a livello regionale, che abbia dimostrato di possedere i requisiti fondamentali per la valorizzazione degli arbitri.

Premio sezionale “Città di Schio”

T.B.A.

Il premio, istituito col nascere della Sezione ed in collaborazione con l’Amministrazione Comunale che ospita la nostra sede sociale, viene assegnato ogni anno all’arbitro giovane della Sezione, che si sia particolarmente distinto nello svolgimento del proprio mandato arbitrale nel corso dell’ultima stagione sportiva.


Premio sezionale “Achille Santacaterina”

T.B.A.

È il premio, istituito dalla Sezione per ricordare la figura del collega che tanto ha dato per la crescita del movimento arbitrale dell’Alto Vicentino.
Achille è stato uno dei fondatori della nostra Sezione, sempre disponibile e cordiale con tutti, lasciando a chi lo ha conosciuto un ricordo affettuosissimo.
Il premio viene assegnato ogni anno all’Osservatore Arbitrale o all’Arbitro non selezionabile distintosi particolarmente per l’attaccamento associativo e che abbia svolto con dedizione e serietà una qualificata attività nell’adempimento del mandato associativo.


Premio sezionale “Aldo Frezza”

T.B.A.

Il premio, istituito nel 1981 per ricordare la memoria del carissimo collega, prematuramente scomparso a cui è intitolatala nostra Sezione, viene assegnato annualmente all’arbitro, all’assistente arbitrale o all’arbitro di Calcio a 5 che, operando a disposizione degli organi tecnici nazionali o regionali, abbia evidenziato qualità tecniche ed attitudinali tali da rappresentare un punto di riferimento per i colleghi più giovani e la certezza, per i dirigenti sezionali, di aver saputo valutare correttamente le forze a disposizione.


Premio intersezionale “Gianmauro Anni”

T.B.A.

Premio istituito in collaborazione con “Sport Vicentino” per ricordare la figura del grande giornalista e fondatore della testata sportiva vicentina che ha segnato, con la sua filosofia di lavoro, il giornalismo locale e nazionale.
Il premio a lui intitolato viene assegnato, a rotazione, ad un giovane arbitro delle tre sezioni AIA della provincia di Vicenza che si sia particolarmente distinto per la sua passione verso lo sport più autentico, nel rispetto delle regole e facendo suoi i valori del fair play e del dialogo con tutte le componenti del mondo calcistico.


Premio FIGC

T.B.A.


RICONOSCIMENTI SEZIONALI


25° di appartenenza all’AIA

T.B.A.


50° appartenenza all’AIA

T.B.A.


60° appartenenza all’AIA

T.B.A.


ULTERIORI RICONOSCIMENTI


T.B.A.